Bar, caffè, pasticcerie
Caffè gelateria Fiorio
Dal 1780
Torino (TO)
Bar, caffè, pasticcerie
Caffè gelateria Fiorio
Dal 1780
Torino (TO)

Titolare – Nicola Cesaro

Via Po, 8, 10123 Torino TO
+39 0118173225
info@fioriocaffegelateria.com
Carlo Alberto di Savoia, ogni mattina, prima delle questioni di Stato, chiedeva che cosa si dicesse al Fiorio, perché era il circolo dei più influenti conservatori, come Prati, Collegno, Balbo, Lisio, Santarosa, per i quali la libertà era una lenta conquista civile a cui bisognava allenare il popolo perché non la sciupasse. Lo frequentarono Cavour, Rattazzi, D’Azeglio. Fu “casa” del povero epigrammista Baratta. Dal 1930, la sala “Il Vagone” ospitò riunioni antifasciste. Sapore sette-ottocentesco; bancone in marmo giallo del 1920 e bussola d’ingresso laterale liberty. Conserva i segreti dei gelati più famosi di Torino, amati da Nietzsche.

Il primo gelato da passeggio

Il cono da passeggio per il gelato venne introdotto dal Caffè Fiorio di Torino negli Anni Trenta del Novecento, criticatissimo, ritenuto molto sconveniente per le signore e le ragazze che “leccavano” per strada, ma diventato subito di gran moda!

Scopri altri Locali Storici